ExpressVPN Guida all’installazione di Windows

Prima di poter accedere per scaricare il software ExpressVPN, è necessario abbonarsi al loro servizio. Questo è un processo in più passaggi:


  • Scegli il Piano ExpressVPN adatto alle tue esigenze.
  • Inserisci l’indirizzo e-mail che desideri utilizzare per il tuo account.
  • Scegli il metodo di pagamento e completa l’acquisto.
  • Crea una password per il tuo account.

Riceverai quindi un’e-mail di benvenuto dal team di ExpressVPN con un link per configurare il servizio sul tuo dispositivo.

Puoi anche accedere al tuo account sul loro sito Web. Per accedere, fai clic su “Il mio account” nel menu del sito Web principale. Quindi inserisci l’email e la password del tuo account. Questo aprirà la dashboard del tuo account. Tutti i dettagli del tuo account sono accessibili e gestiti da qui.

Conto ExpressVPN

Facendo clic sul pulsante verde “Imposta ExperessVPN” si aprirà la pagina di download in cui è possibile scegliere il dispositivo su cui si desidera installare il software ExpressVPN. Dopo aver selezionato il dispositivo, sul lato destro dello schermo verrà visualizzato il pulsante “Download” per installarlo per le applicazioni desktop. Inoltre, dovrai installare il codice di attivazione per installare ExpressVPN su Windows, Mac OS X e Linux. Per i dispositivi iOS, Android e Kindle Fire verrà visualizzato il pulsante per il collegamento dell’app nel rispettivo negozio (iTunes, Google Play e Amazon).

Questa pagina contiene anche collegamenti per installare le estensioni per Apple Safari (Mac), Google Chrome (Windows, Mac, Linux) e Mozilla Firefox (Windows, Mac, Linux). Per utilizzare questi, è necessario che sul dispositivo siano installati il ​​rispettivo browser e la versione desktop di ExpressVPN. Non sono applicazioni VPN autonome. Sono solo semplici modi per controllare le principali app desktop.

Ci sono anche istruzioni e indirizzi IP del server DNS per l’utilizzo del servizio MediaStreamer con Apple TV, PlayStation, Xbox e altri dispositivi su cui desideri utilizzarlo. Le istruzioni per l’installazione di ExpressVPN su numerosi router sono disponibili anche qui. Infine ha istruzioni e credenziali per l’installazione manuale di OpenVPN, L2TP / IPsec o PPTP sui tuoi dispositivi.

Visita ExpressVPN

Installazione e utilizzo del client Windows ExpressVPN

Installazione del client Windows ExpressVPN

Innanzitutto, scarica il file di installazione di Windows sul tuo PC, laptop o tablet come mostrato sopra. Quindi, eseguirlo come amministratore per iniziare il processo di installazione. Potrebbe essere necessario consentirgli di apportare modifiche alla macchina. Successivamente, vedrai lo schermo di benvenuto. Fare clic su “Opzioni” se si desidera modificare la directory in cui è memorizzato il software.

Installazione del client Windows ExpressVPN

Altrimenti, selezionare “Installa” per iniziare il processo di aggiunta del client Windows al computer. Dopo qualche istante, riceverai un messaggio che dice che l’installazione è stata completata con successo. Chiudi questo e si aprirà la finestra di attivazione del client ExpressVPN.

Attivazione del client Windows ExpressVPN

Per attivare il client, incollare il codice di attivazione copiato dalla schermata di download nella casella di input. Ciò attiverà il pulsante “OK”. Puoi anche scegliere di avviare ExpressVPN all’avvio di Windows e se desideri condividere i dati aggregati con il loro team di supporto. Dopo aver inserito il codice e aver effettuato le altre scelte, fare clic su “OK” per terminare la configurazione del client.

ExpressVPN Processo di attivazione di Windows

Apertura del client ExpressVPN per la prima volta

Una volta impostato, il client si aprirà per la prima volta. Verrà visualizzata la finestra del dashboard principale con un prompt per la connessione al servizio. Facendo clic sull’interruttore si avvia il processo di connessione alla posizione intelligente, USA-Washington DC o nel caso. Discuteremo come l’app determinerà la posizione intelligente più avanti nella nostra recensione di ExpressVPN. Verrà visualizzato un messaggio che indica che sei connesso e che Internet è protetto. Questo è solo un tutorial introduttivo alla tua prima connessione alla rete ExpressVPN.

ExpressVPN Avvio client WindowsPrima di dare uno sguardo più completo alla connessione a posizioni diverse utilizzando l’app, diamo un’occhiata al menu client. Questo menu si apre facendo clic sull’icona del menu (tre linee orizzontali) nella parte superiore destra della dashboard.

Visita ExpressVPN

Menu Client ExpressVPN

Prima di aprire il menu per apportare modifiche, è necessario disconnettersi dal server corrente. Ecco una vista esplosa del menu principale del client Windows ExpressVPN. Spiegheremo di più su queste voci di menu: “Posizioni VPN”, “Test di velocità”, “Guida” e “Opzioni” più avanti in questa recensione di ExpressVPN.

  • Diagnostica – consente di esaminare il processo di connessione nel blocco note o salvarlo in un file.
  • Ricevi 30 giorni gratuiti – apre la pagina del sito Web ExpressVPN in cui puoi invitare gli amici a provare il loro servizio. Se lo acquistano, entrambi ricevono 30 giorni gratuiti di servizio.
  • Esci da ExpressVPN – chiude il client ma conserva il codice di attivazione in modo da non doverlo rientrare.

Menu principale di ExpressVPN

Test di velocità ExpressVPN

Selezionando il “Test di velocità” si aprirà la finestra che ti consentirà di eseguire un test di velocità su tutti i server della rete per vedere qual è il migliore per il tuo scopo. I tuoi ultimi dati di test verranno visualizzati all’apertura. Devi essere disconnesso dalla VPN per eseguire un nuovo test di velocità. Quando esegui un nuovo test di velocità, la dashboard mostrerà il messaggio “Test di velocità in esecuzione …” e le statistiche mostreranno in sospeso fino a quando non vengono ricalcolate.

Le colonne della tabella dei test di velocità sono le seguenti:

  • Posizione – visualizza un elenco dei siti di connessione per la rete. È possibile fare clic sull’intestazione “Posizione” per organizzarli in ordine alfabetico.
  • Indice di velocità – Una combinazione di “Latenza” e “Velocità di download”. Ti dà un singolo numero per valutare la velocità di una posizione. Numeri più alti significano velocità più elevate.
  • Latenza – Misura il tempo in millisecondi di cui i dati hanno bisogno per viaggiare fisicamente dal computer alla posizione VPN. I numeri bassi indicano una risposta più rapida per il tuo traffico Internet.
  • Velocità di download – Misura la quantità di dati al secondo che possono viaggiare attraverso la connessione Internet a quella posizione VPN. Numeri più alti di solito significano download più veloci.

ExpressVPN Test di velocità interno

Linee guida per i test di velocità per la scelta di una posizione

Quindi, come si utilizza il test di velocità per determinare la posizione migliore per la connessione? Ecco alcune linee guida generali:

  • Nel complesso posizione più veloce – Questo sarà generalmente quello con il numero di indice della velocità più alta.
  • Per la navigazione generale – In pratica, dovresti prendere alcune (2 o 3) posizioni con i numeri di indice della velocità più alta e testarle per vedere quale è la migliore per te.
  • Il più veloce per un determinato paese – Clicca prima sulla colonna della posizione per alfabetizzare l’elenco dei paesi. Quindi, scorrere fino al paese selezionato e trovare la posizione in quel paese con il numero di indice di velocità più elevato. Se due sono vicini, dovresti testarli entrambi per vedere qual è il migliore per la tua connessione.

Puoi fare clic sulla stella a destra delle posizioni per favorirle. Ciò consentirà di trovare facilmente quello che si desidera verificare dopo aver chiuso il test di velocità. La stella diventa gialla a indicare che ora è una delle preferite. Abbiamo scelto il preferito USA-Atlanta, USA-New Jersey-3 e Canada-Toronto sulla base di questo test di velocità per vedere quale offre le migliori prestazioni.

Menu di aiuto

Di seguito è riportato il menu “Aiuto” espanso. Le voci di menu includono quanto segue:

  • Sito Web di supporto – Selezionando questa opzione si aprirà la pagina di supporto sul sito Web ExpressVPN in modo da poter risolvere un problema, esaminare le domande frequenti o visualizzare una guida all’installazione del dispositivo.

Menu Guida estesa di ExpressVPN

  • Contattaci – Questo apre una finestra di ticket in cui è possibile descrivere il problema e includere la diagnostica in caso di errori di connessione. È quindi possibile inviare il ticket al supporto ExpressVPN. Ti risponderanno tramite l’indirizzo e-mail in archivio per il tuo account.
  • Controllo dell’indirizzo IP – Questo è un controllo degli indirizzi IP sul loro sito web. Ha mostrato correttamente la nostra posizione a Washington DC. Abbiamo anche testato questa posizione del server e altri con alcuni altri controlli IP per verificare i risultati.

Voci del menu Guida di ExpressVPN

  • Test di tenuta DNS – Tutte le query DNS passano attraverso i server DNS privati ​​a conoscenza zero crittografati ExpressVPN come indicato da questo test. Anche il test delle perdite di terze parti lo ha indicato e ha dimostrato che non sono state rilevate perdite.
  • Informazioni su ExpressVPN – Visualizza le informazioni sulla versione del client Windows ExpressVPN per l’installazione corrente. Poiché le app desktop non si aggiornano automaticamente, ciò può aiutarti a rimanere aggiornato con l’ultima versione. La vecchia versione deve essere rimossa prima dell’installazione di quella nuova.Visita ExpressVPN

Opzioni di connessione client ExpressVPN

Il menu Opzioni è costituito dalle seguenti schede: Generale, Protocollo, Account, Browser e Avanzate. Ciò consente di modificare il comportamento della connessione client.

Opzioni generali di ExpressVPN

Le opzioni generali sono divise in tre categorie:

  • Avviare – L’impostazione di questi e del blocco della rete garantiranno la protezione.
    • Avvia automaticamente il servizio ExpressVPN all’apertura di Windows.
    • Connettersi all’ultima connessione nota all’avvio del client.
  • Blocco di rete – Questa funzione viene anche definita switch kill VPN.
    • Lasciare questo set per assicurarsi che la connessione Internet venga interrotta se la connessione VPN viene accidentalmente interrotta
      • Dovresti sapere che questo blocco non è attivo se la VPN non è connessa. Inoltre, non è attivo se il servizio è in fase di connessione o disconnessione.
      • Ciò significa che è necessario interrompere l’esecuzione di altre app quando si cambiano i server per evitare perdite.
    • In alternativa, è possibile consentire l’accesso alle risorse LAN (Local Area Network) come le stampanti.

Opzioni generali di ExpressVPN

  • Connessione per app – puoi abilitare il tunneling diviso per decidere quali app verranno tunnelate usando il servizio ExpressVPN.
    • Attivare questa opzione abilita il pulsante “Impostazioni” in modo da poter gestire le tue app. Ha tre opzioni.
      • Tunnel di tutte le app: questa è l’impostazione predefinita e l’unica che preserva la tua privacy e l’anonimato. Tutte le app sono crittografate e tunnel attraverso ExpressVPN.
      • Scegli le app da non eseguire il tunneling: puoi aggiungere e rimuovere le app con cui desideri utilizzare il tuo ISP normale qui. Tutte le altre app verranno crittografate e incanalate.
      • Scegli le app da tunnelare: questo ti consente di rimuovere solo le app che vuoi crittografare e tunnel. Tutte le altre app useranno il tuo ISP normale e non saranno crittografate.

ExpressVPN Split-Tunneling

Selezione del protocollo ExpressVPN

Qui puoi selezionare il protocollo che usi per connetterti alla rete ExpressVPN. Dovresti sapere che non tutte le posizioni saranno disponibili per protocolli diversi da OpenVPN. Questi sono i protocolli che puoi scegliere tra:

  • Automatico – dovresti usare questo protocollo nella maggior parte dei casi. Consente al servizio di selezionare il protocollo migliore per la propria rete. Il più delle volte questo significa che utilizzerà OpenVPN (UDP). Tuttavia, consente anche al servizio di scegliere opzioni stealth per gli utenti della rete in aree in cui è presente la censura come la Cina. Può anche cambiare automaticamente i protocolli per superare altri problemi di rete come segnali deboli o connessioni instabili.
  • OpenVPN (UDP) – questo è il protocollo predefinito nella maggior parte dei casi perché fornisce la migliore combinazione di velocità e sicurezza.
  • OpenVPN (TCP) – dovresti usare questo protocollo se riscontri problemi di stabilità della rete perché, diversamente da (UDP), verifica errori sui pacchetti di dati. Ciò migliora la stabilità della connessione perché rinvia i pacchetti di dati rilasciati ma è più lento.

Protocolli ExpressVPN

  • L2TP / IPsec – un protocollo combinato più sicuro di PPTP ma più lento. È considerato sicuro ma a volte è bloccato dai firewall a causa del suo utilizzo della porta UDP 500.
  • PPTP – il più vecchio e il meno sicuro dei protocolli disponibili. Utilizzalo solo se nessuno degli altri protocolli funziona.
  • SSTP – protocollo Microsoft proprietario veloce e sicuro che è solo per Windows. Questo è un buon protocollo per bypassare i firewall.

Visita ExpressVPN

Conto ExpressVPN

Questa scheda contiene un collegamento alla pagina di assistenza gratuita di 30 giorni di cui abbiamo discusso in precedenza nella sezione del menu client della nostra recensione di ExpressVPN. Visualizza anche il numero di giorni rimanenti nell’abbonamento corrente. Infine, ti consente di uscire dal client Windows. Tieni presente che se esci dall’app, dovrai reinserire il codice di attivazione al successivo avvio. Ciò protegge l’account del servizio se si utilizza un computer condiviso per eseguirlo.

Informazioni sull'account ExpressVPN

Estensioni del browser ExpressVPN

Utilizzare questa scheda per scaricare l’estensione ExpressVPN per il browser. Hanno estensioni per Google Chrome e Mozilla Foxfire. Il client rileva se il browser è stato installato prima che offra la possibilità di aggiungere l’estensione.

Browser e le loro estensioni ExpressVPN

L’installazione dell’estensione ti consentirà di controllare il servizio VPN dal tuo browser. Si noti che non è un’applicazione autonoma ed è inutile senza il client desktop. Detto questo, consigliamo vivamente di utilizzare l’estensione insieme al client.

Aggiunta e utilizzo dell’estensione ExpressVPN per Chrome

Innanzitutto, fai clic sul pulsante “Ottieni Chrome” per installare Google Chrome sul tuo computer. Quindi, selezionare “Ottieni estensione” per aggiungere l’estensione ExpressVPN ad esso. Scegli “Installazione rapida” e rivedi le autorizzazioni per l’estensione. Se questi sono accettabili, fare clic sul pulsante “Aggiungi estensione” per completare il processo. Una volta aggiunto, vedrai l’icona ExpressVPN a destra della casella URL nel tuo browser. Fai clic su questo per gestire il tuo servizio VPN.

Installazione del browser Google Chrome e dell'estensione ExpressVPN

Ecco alcune immagini delle impostazioni di avvio e privacy per l’estensione del browser ExpressVPN. Visualizza anche il processo utilizzato per connettersi alla posizione “Toronto -2”. Questo processo è il seguente:

  1. Fai clic sul pulsante “Scegli posizione”.
  2. Espandi la posizione del Canada selezionando “>”.
  3. Seleziona la posizione “Toronto-2”.

Questo ti collegherà e aprirà la dashboard principale. Se apri il client Windows, vedrai che mostra anche che sei connesso a “Toronto-2”

Utilizzo dell'estensione del browser ExpressVPN

ExpressVPN Opzioni avanzate

L’ultima scheda ha tre impostazioni di attivazione / disattivazione.

  • Condividere informazioni – facoltativamente condividi informazioni di crash aggregate e non personali con EXpressVPN.
  • Protezione dalle perdite IPv6 – disabilitare il rilevamento IPv6 deve essere abilitato.
  • Usa DNS ExpressVPN – Abilita questa opzione per garantire che le tue query DNS siano protette dai loro server DNS a conoscenza zero.

ExpressVPN Opzioni avanzate

Visita ExpressVPN

Utilizzo del client Windows ExpressVPN

Puoi vedere che il client principale è ancora connesso alla posizione Canada, Toronto-2 che abbiamo selezionato utilizzando l’estensione del browser Google Chrome per ExpressVPN. Prima di poter cambiare posizione, è necessario disconnettersi dalla rete attivando l’interruttore di connessione. La dashboard visualizzerà quindi i pulsanti “Posizione intelligente” e “Scegli posizione”.

Scelta di una nuova posizione di rete

È possibile utilizzare la voce di menu “Posizioni VPN” per scegliere una posizione specifica a cui connettersi. Tuttavia, è più semplice fare clic su “Scegli posizione”. Questo aprirà l’elenco raccomandato di posizioni. Puoi vedere che gli Stati Uniti sono il paese preferito. Questo elenco mostra una decina di paesi consigliati a cui connettersi dalla posizione corrente. I paesi con una freccia rivolta verso destra davanti a loro possono essere espansi in città specifiche facendo clic sulla freccia. L’esempio olandese lo illustra. È possibile espandere un solo Paese alla volta.

Scelta di una nuova posizione di connessione

La scheda “Tutte” elenca tutte le posizioni. Abbiamo ampliato il continente europeo e il paese olandese e favorito la posizione di Amsterdam per dimostrare che funziona per tutte le liste. Puoi scorrere fino a qualsiasi paese o città con questo elenco. Tuttavia, se stai cercando un determinato paese o città, l’utilizzo della ricerca reattiva renderà il tuo compito più semplice.

L’ultimo elenco mostra le connessioni più recenti seguite dall’elenco delle posizioni preferite. Notare che questo elenco ora mostra la posizione USA-Atlanta, USA-New Jersey-3 e Canada-Toronto che abbiamo scelto di aggiungere ai preferiti nel test di velocità. Ha anche la posizione Paesi Bassi-Amsterdam che abbiamo appena segnato quando abbiamo esaminato l’elenco di tutti i paesi e le città. Selezionando il preferito degli Stati Uniti ci collegheremo alla città più veloce degli Stati Uniti dalla nostra posizione.

Connessione a una posizione server specifica

Ora che abbiamo esaminato come selezionare una nuova posizione, connettiamoci a una. Cliccando su USA-Atlanta lo selezionerà. Notare che il dashboard ora lo mostra come posizione selezionata. Per iniziare il processo di connessione, è possibile attivare / disattivare l’interruttore di alimentazione del cruscotto. Tuttavia, è più semplice fare doppio clic sulla posizione a cui si desidera connettersi. La disconnessione richiede solo un singolo interruttore del cruscotto.

Connessione a una nuova posizione di rete ExpressVPN

Come puoi vedere, il client Windows ExpressVPN è facile da installare. Le sue impostazioni predefinite sono buone per la maggior parte degli utenti. Ciò significa che le persone con conoscenze tecniche limitate possono utilizzarlo per connettersi al servizio ExpressVPN. Ha alcune funzionalità avanzate come un kill switch, la protezione da perdite DNS e il split tunneling che apprezzeranno quelli con più esperienza tecnica. La connessione alla posizione intelligente, che è la posizione VPN affidabile da te, richiede solo un clic. Puoi controllarlo tramite l’estensione del browser. Puoi scegliere un paese o una città specifici a cui connetterti con pochi clic. La disconnessione dalla rete ExpressVPN richiede solo un clic. Niente di più facile.

Visita ExpressVPN

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map