Recensione di Hotspot Shield

Stai cercando una VPN semplice, facile da usare e casual? Quindi il servizio Hotspot Shield potrebbe fare al caso tuo. Rimuovono tutti i dettagli tecnici con un’interfaccia grafica semplice. Una revisione del loro servizio mostra che è progettato per essere sempre attivo, per impostazione predefinita inizia con Windows e non richiede ulteriori input da parte dell’utente a meno che non voglia cambiare il paese del server VPN. Il servizio gratuito è supportato visualizzando costantemente banner pubblicitari nel tuo browser che ho trovato fastidioso. Preferirei pagare per un servizio VPN che affronti le distrazioni causate da questi annunci.


Hotspot Shield

Prezzi e offerte speciali

Hotspot Shield è insolito nello spazio VPN in quanto offre una versione completamente gratuita del loro servizio con larghezza di banda illimitata. Tuttavia, una revisione più approfondita delle loro VPN gratuite dimostra che ha alcune evidenti limitazioni. Il primo è che ti consente solo di connetterti a un server virtuale con una posizione negli Stati Uniti. In secondo luogo, ti limita a una singola connessione. Queste sono gravi limitazioni per molti usi. Inoltre, quando si tenta di modificare lo stato dei canali nell’elenco “siti selezionati”, verrà visualizzato l’up-sell al loro servizio Elite. Infine, i banner per i loro sponsor verranno visualizzati nella parte superiore del browser in quanto il servizio gratuito è pagato da annunci di terze parti. Tentare di cambiare il Paese, aggiungere un sito selezionato o accedere a un sito selezionato attiverà gli annunci di vendita. Questo è un piano sempre attivo, ma puoi disabilitarlo se lo desideri.

Prezzi di Hotspot Shield

Hotspot Shield offre anche una versione a pagamento della loro VPN che chiamano servizio Elite. Il servizio Elite fornisce ai suoi membri l’accesso ai server VPN in 18 paesi. Non visualizza banner o annunci di alcun tipo. Puoi usare cinque connessioni simultanee usando il servizio Elite. Inoltre, fornisce protezione da malware durante l’utilizzo del loro servizio. È venduto in pacchetti a termine di 1 mese, 6 mesi e 24 mesi con sconti maggiori applicati a piani a più lungo termine. Il piano mensile viene venduto a $ 12,99, il piano a 6 mesi è $ 53,94 e il piano a 24 mesi è $ 71,76. I piani vengono fatturati come pagamento unico all’inizio di ogni termine.

Hotpoint Shield supporta alcuni diversi tipi di opzioni di pagamento. Questi includono PayPal, le principali carte di credito e bonifico bancario. Il pagamento tramite un conto PayPal ti consentirà di gestire la fatturazione del tuo abbonamento VPN tramite esso. Accettano anche le principali carte di credito come Visa, MasterCard, American Express, Discover e JCB. Altre opzioni di pagamento includono cashU, MOL, Rixty, giropay, necard, bonifico bancario, paysafecard e telefono cellulare a seconda del Paese di scelta. Molte di queste opzioni di pagamento includono carte prepagate per proteggere il tuo anonimato.

Periodo di prova senza rischi

Hotspot Shield ha una versione gratuita del loro servizio VPN che ti permetterà di vedere come funziona il servizio. Il servizio VPN gratuito non richiede alcun account da utilizzare, ma è necessario scaricare e installare il client VPN o l’app per eseguirlo. Sebbene sia soggetto ai limiti sopra indicati, questo piano non ha limiti di larghezza di banda, quindi dovresti essere in grado di valutarlo a fondo per vedere se desideri acquistare il piano di servizio Elite. Hotspot Shield offre anche una garanzia di rimborso di 30 giorni per coloro che acquistano la versione Elite.

Visita Hotspot Shield

Posizioni di rete e server di Hotspot Shield

Il sito Web di Hotspot shield contiene pochissime informazioni tecniche sulla loro rete VPN. Ho richiesto alcune di queste informazioni tramite il loro sistema di supporto ma non ho ricevuto risposta. In passato hanno affermato di avere centinaia di server virtuali in tutto il mondo quando rispondono a questa domanda.

CountriesLocationsServersProtocols
2530+2500OpenVPN

Gli abbonati a pagamento di Hotspot Shield hanno accesso illimitato a tutte le posizioni virtuali attualmente supportate. Al momento, hanno server in 25 paesi. Ciò significa che è possibile utilizzare tutti i dati desiderati e connettersi a tutte le posizioni dei server. Puoi anche aggiungere nuove posizioni e URL all’elenco incluso. Inoltre, puoi connettere fino a 5 dispositivi tramite un singolo account. Questo è davvero utile per coloro che viaggiano e vogliono guardare spettacoli a casa o in altri paesi mentre sono all’estero.

Hotspot Shield ha posizioni virtuali nei seguenti Paesi:

  • Americas – Brasile, Canada, Messico, Stati Uniti
  • Asia – Cina, Hong Kong, India, Giappone.
  • Europa – Repubblica ceca, Danimarca, Francia, Germania, Irlanda, Paesi Bassi, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ucraina, Regno Unito.
  • Medio Oriente – Iran, Turchia, Emirati Arabi Uniti
  • Oceania – Australia, Nuova Zelanda

Visita Hotspot Shield

Privacy e sicurezza

Quando si sceglie un servizio VPN, una delle preoccupazioni che molte persone hanno è la privacy. Ciò include la privacy delle loro abitudini di navigazione e le loro informazioni personali. Ciò porta in primo piano la politica di registrazione di una VPN. Poiché la VPN gratuita di Hotpoint Shield è supportata da pubblicità di terze parti, abbiamo qualche angoscia al riguardo. Dicono che non associano le tue attività di navigazione alle informazioni del tuo account. Inoltre, tutte le informazioni relative alle tue attività online vengono cancellate una volta chiusa la “sessione” VPN. Dicono esattamente che tipo di informazioni raccolgono, come vengono utilizzate e con chi le condividono. Queste informazioni vengono estratte direttamente dalla loro pagina sulla politica sulla privacy:

Informazioni fornite dall’utente.  … Le tue informazioni personali non sono associate alle tue attività online quando usi Hotspot Shield e AnchorFree non ti richiede di fornirci le tue informazioni personali a meno che tu non decida di passare a Hotspot Shield Elite o di registrarti per un account.

Biscotti. Quando si utilizza il nostro Servizio, è possibile che vengano inviati al proprio computer uno o più cookie, un piccolo file di testo contenente una stringa di caratteri alfanumerici. Utilizziamo sia cookie di sessione che cookie persistenti. Un cookie persistente rimane dopo aver chiuso il browser e può essere utilizzato dal browser al successivo utilizzo del nostro Servizio.

Informazioni “raccolte automaticamente”.  Quando si utilizza il nostro Servizio, è possibile che vengano automaticamente registrate determinate informazioni dal proprio browser Web utilizzando diversi tipi di tecnologia proprietaria (come i cookie), che può includere il proprio indirizzo IP o ID dispositivo univoco. Ad esempio, potremmo raccogliere il tuo indirizzo IP quando inizi a utilizzare il Servizio; tuttavia, non memorizziamo i registri che associano il tuo indirizzo IP alle tue attività online che si svolgono durante l’utilizzo del Servizio. Le informazioni raccolte automaticamente vengono utilizzate da AnchorFree solo in forma aggregata, troncata o per generare un indirizzo IP “con hash” o “virtuale”. AnchorFree può utilizzare le informazioni raccolte automaticamente per identificare la propria posizione generale, migliorare il Servizio o ottimizzare gli annunci pubblicitari visualizzati tramite il Servizio.

Possiamo utilizzare i cookie e le informazioni raccolte automaticamente che raccogliamo sul nostro Servizio per: (i) fornire annunci pubblicitari personalizzati, contenuti e informazioni; (ii) monitorare e analizzare l’efficacia del Servizio e delle attività di marketing di terzi; e (iii) monitorare metriche di utilizzo del sito aggregate come il numero totale di visitatori e pagine visualizzate.

Anche se sembrano dire che non registrano le singole informazioni solo in forma aggregata (gruppo), credo che sarebbe opportuno che l’utente leggesse l’informativa sulla privacy di Hotspot Shield nella sua interezza e prendesse la propria decisione in merito al “vero valore” del loro servizio gratuito.

Visita Hotspot Shield

Test pratici

Hotspot Shield ha un software personalizzato per dispositivi Windows, Mac, iOS (iPhone, iPad) e Android. I loro client Windows e Mac si installano con un solo clic e hanno interfacce utente grafiche semplificate. I dettagli tecnici sono gestiti automaticamente dal loro software, pertanto non è richiesta alcuna competenza tecnica per utilizzare il servizio. Di conseguenza, gli utenti tecnicamente inclini che desiderano un maggiore controllo sul proprio servizio VPN probabilmente vorranno cercare altrove. Puoi anche scaricare l’app iOS (iPhone, iPad) da iTunes Store e l’app Android da Google Play.

Connessione con il client VPN Windows

Puoi scaricare l’ultima versione di Hotspot Shield direttamente dall’area membri del loro sito Web. L’installazione è abbastanza semplice e richiede solo un minuto. Dopo l’installazione, il client verrà avviato per la prima volta. A quel punto dovrai inserire il nome utente e la password di Hotspot Shield. Sarai quindi accolto da una semplice dashboard con un pulsante di connessione. Come le parole sotto il pulsante mostrano semplicemente “fai clic sul pulsante per avviare la connessione” per iniziare. Questo ti collegherà al server VPN più vicino. Una volta connesso, il client mostrerà il tuo indirizzo IP virtuale come mostrato di seguito.

App Windows Hotspot Shield

Puoi anche cambiare posizione del server facendo clic nell’area “Navigazione da” che si trova nella sezione in basso a destra dell’app. Questo farà apparire un elenco di paesi come mostrato di seguito. È possibile fare clic su qualsiasi paese per consentire al client di connettersi a tale posizione. Sebbene desideriamo avere la possibilità di selezionare percorsi server specifici (città) per paesi come gli Stati Uniti, il client non lo supporta. Il più vicino che puoi venire è selezionare il paese. Da quel punto Hotspot Shield selezionerà il server migliore per la tua connessione.

Seleziona la posizione del server

Mentre l’app VPN per Windows è abbastanza semplice da usare, puoi configurare alcune impostazioni. Per fare ciò, dovrai fare clic sulle tre linee orizzontali nell’angolo in alto a sinistra e nell’angolo, quindi selezionare la scheda Impostazioni a sinistra. Sarai accolto con una serie di impostazioni generali e imposta il comportamento per diversi tipi di rete. Consiglierei di abilitare “Prevenire la perdita di IP” e impostare il client affinché si accenda automaticamente quando ci si connette a hotspot WiFi non sicuri. È inoltre possibile impostare l’esecuzione del client all’avvio di Windows. L’app include anche una funzione kill switch che disconnetterà la tua connessione Internet se Hotspot Shield non è disponibile.

Impostazioni client di Hotspot Shield

Questo è tutto ciò che serve per configurare e utilizzare il client Hotspot Shield per Windows. AS puoi dire che l’app è abbastanza facile da usare.

Visita Hotspot Shield

Connettiti con il client VPN Mac

Oltre al loro software Windows, Hotspot Shield ha anche un client Mac funzionante con tutte le stesse funzionalità essenziali. Puoi prendere l’ultima versione dal loro sito web. Come il software Windows, una recensione del software Mac mostra che utilizza anche il proprio protocollo VPN proprietario per la sua crittografia.

Connetti da iPhone o iPad

Hotspot Shield offre anche un’app iOS gratuita. Puoi scaricarlo dall’app store di Apple iTunes. L’app per dispositivi mobili richiede iOS 9.0 o versioni successive. Supporta iPhone, iPad e iPod Touch. Include il supporto per le seguenti lingue: inglese, arabo, francese, tedesco, indonesiano, giapponese, coreano, portoghese, russo, spagnolo e turco. L’app è ottimizzata per iPhone 10, iPhone 8 e iPhone 7 Plus.

App iOS di Hotspot Shield

Quando installi l’app iOS di Hotspot Shield sul tuo iPhone o iPad, sarai in grado di farlo

  • Attiva / disattiva la VPN e modifica le posizioni virtuali direttamente nell’app.
  • Sblocca contenuti come Facebook, YouTube, Netflix, BBC, ITV Player e Pandora.
  • Accedi alle app VoIP e di messaggistica tra cui Skype e Viber.
  • Scegli tra località virtuali in Australia, Canada, Cina, Germania, Hong Kong, India, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti.
  • Attività online sicura con crittografia a livello bancario.
  • Nascondi il tuo indirizzo IP per la massima privacy & sicurezza.

In breve, l’app iOS imita gran parte delle stesse funzionalità del client Windows.

Visita Hotspot Shield

Connettiti con l’app per Android

Hotspot Shield ha anche un’app Android per il loro servizio VPN. Oltre alle funzionalità comuni a tutti i loro software personalizzati, ha un kill switch. Questa funzione interromperà automaticamente la connessione Internet se la VPN si disconnette in modo che il tuo IP reale non sia esposto. La figura seguente mostra alcune schermate parziali dall’app. Come puoi vedere, questi sono simili a quelli del loro client Windows.

Hotspot Shield Android

L’app è molto semplice da usare. Basta toccare qualsiasi posizione virtuale per connettersi. Il server più veloce viene automaticamente scelto per te. Questa app presenta molte delle funzionalità delle loro altre applicazioni software personalizzate.

Visita Hotspot Shield

Test velocità scudo hotspot

Come sempre nessuna recensione può davvero essere completa senza un test di prima mano del servizio. Ho testato il servizio Hotspot Shield per vedere come ha influito sulla velocità di connessione. Mi aspetto che questi risultati siano tipici per il loro servizio poiché ho eseguito diversi test di velocità con risultati simili.

Test di velocità di Hospot Shield

Come puoi vedere, c’è stata una differenza di velocità del 45% tra la connessione diretta al mio ISP e la connessione a un server a New York City. La crittografia aggiunge sovraccarico in modo da poter prevedere una riduzione della velocità di connessione. Come sempre questa riduzione è un compromesso per avere un livello di sicurezza più elevato. Tuttavia, con una velocità di quasi 73 Mbps, puoi facilmente trasmettere in streaming contenuti HD e scaricare rapidamente file di grandi dimensioni.

Recensione di Hotspot Shield: conclusione

Hotspot Shield ha un servizio VPN che ti consentirà di navigare in sicurezza sul Web, trasmettere contenuti multimediali da siti con restrizioni geografiche e proteggerti mentre accedi ai tuoi conti bancari personali. Hanno sedi virtuali in 25 paesi diversi. La loro VPN gratuita ti consentirà di provare un servizio VPN se sei un utente alle prime armi in quanto prende tutte le decisioni tecniche per te. Il loro valore predefinito è fornire protezione completa e nascondere il tuo indirizzo IP eseguendo il tunneling di tutti i dati da e verso la tua macchina attraverso il tunnel virtuale creato dal loro servizio. Tutto quello che devi fare come abbonato a pagamento è scegliere la protezione completa o intelligente e selezionare una posizione virtuale. Questo rende il loro servizio ideale per utenti VPN principianti o part-time. Tuttavia, potrebbe non essere abbastanza robusto per coloro che utilizzano sempre una VPN e desiderano avere un maggiore controllo nel bilanciare la velocità e la sicurezza nell’uso quotidiano.

Cosa mi è piaciuto di più del servizio:

  • Software Windows e Mac facile da usare
  • App mobili per iPhone, iPad e Android
  • Prezzi scontati per piani a termine
  • Cinque connessioni simultanee

Idee per migliorare il servizio:

  • Supporta più protocolli VPN
  • Continua ad espandere la loro rete VPN
  • Offri agli utenti la possibilità di selezionare la città (attualmente limitata al paese)
  • Valuta di trovare un modo meno invadente per offrire VPN gratuita

Durante la revisione di questo servizio, ho trovato il loro servizio gratuito per essere invadente e decisamente fastidioso a volte. Diverse volte mi ha tolto dalla pagina del browser in cui mi trovavo e aperto in modo casuale alla pagina delle notizie dell’azienda. Fortunatamente non ho perso nessuno dei contenuti su cui stavo lavorando. Inoltre, dopo un giorno e mezzo, non ho ancora ricevuto risposta dal mio ticket di supporto. Detto questo, il loro servizio VPN premium funziona abbastanza bene. Ti consiglio di spendere i soldi per un account a pagamento se decidi di utilizzare Hotspot Shield.

Visita Hotspot Shield

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map