Come utilizzare Opera VPN

musica liricaOpera acquistata SurfEasy l’anno scorso e sta iniziando a integrare la VPN nel proprio browser web. Per essere più precisi, Opera include il proxy SurfEasy nel browser. A differenza di una VPN, il proxy crittografa solo il traffico che fluisce attraverso il browser Web Opera. Non crittograferà il traffico proveniente da altre applicazioni o dal router. Nonostante ciò, Opera è il primo browser Web a includere un servizio VPN / proxy integrato. Questo è un passo avanti positivo per coloro che vogliono proteggere la tua privacy online e sbloccare le geo-resitrctions.


Non ci sono limiti di velocità o di traffico al nuovo servizio Opera VPN (proxy). L’unica limitazione è che il traffico attraverso app diverse dal browser Opera non attraversa il tunnel crittografato. Ciò significa che se vuoi eseguire Skpye, e-mail o il tuo client torrent preferito in privato, avrai comunque bisogno di un VPN di terze parti fare così. Ciò ti lascia ancora con la possibilità di proteggere la tua privacy e sbloccare i contenuti all’interno del browser Opera. Diamo una rapida occhiata al video di 30 secondi di Opera messo insieme per presentare la loro nuova funzionalità VPN.

Opera VPN è semplice. Per configurarlo basta andare nelle impostazioni e fare clic su una casella di controllo accanto a “Abilita VPN“Come mostrato nell’immagine seguente. Questo crittograferà tutto il traffico che passa attraverso il browser. Puoi disabilitare la VPN dalle impostazioni o dalla barra degli indirizzi nel browser. C’è una casella a discesa appena a sinistra della barra degli indirizzi che ti permetterà di abilitare o disabilitare facilmente la funzione VPN.

Impostazioni di Opera VPN

Una volta abilitata la VPN, puoi utilizzare Opera per visitare i tuoi siti Web preferiti. La VPN attualmente supporta tre posizioni: Canada, Germania e Stati Uniti.  La posizione del server a cui ti connetti non ha molta importanza in termini di protezione della privacy. Il traffico del tuo browser sarà crittografato indipendentemente dalla regione attraverso la quale ti connetti. Per le migliori prestazioni, consiglierei di collegarmi alla posizione del server più vicina.

Le posizioni VPN sono molto importanti per coloro che desiderano accedere ai contenuti in altri paesi. Ad esempio, supponiamo che tu venga dagli Stati Uniti e prevedi di trascorrere un po ‘di tempo in Spagna. Non vuoi perderti nessuno dei comfort di casa. Una volta arrivato in Spagna ti rendi conto che la tua selezione di contenuti per servizi come Netflix è molto diversa da quella di casa. Servizi come Hulu non sono nemmeno disponibili dalla Spagna. È qui che entrano in gioco le posizioni VPN di Opera. Puoi connetterti alla loro VPN negli Stati Uniti per guardare la biblioteca Netflix degli Stati Uniti, Hulu e altro ancora. Lo stesso vale per i servizi e i canali di streaming in Canada e Germania.

Test del nuovo servizio Opera VPN (proxy)

Ora che sai come configurare la VPN in Opera, ci prenderemo un momento per rivedere la nostra esperienza pratica con il servizio. Come puoi vedere di seguito, ci siamo collegati a YouTube e abbiamo acceso il trailer di The Magnificent Seven mentre siamo connessi alla VPN Opera (SurfEasy). La schermata mostra anche il menu a discesa VPN con le posizioni dei server disponibili. Puoi facilmente attivare e disattivare la VPN. Puoi anche passare da un server VPN negli Stati Uniti, in Canada e in Germania direttamente dal browser web.

Opera VPN

Siamo riusciti a trasmettere in streaming il trailer di The Magnificent Seven senza problemi. Il video è stato eseguito a schermo intero senza alcun buffering. Netflix è stato il nostro prossimo test in quanto hanno preso una posizione forte nei confronti dei servizi VPN e SmartDNS di recente. Siamo stati incoraggiati a vedere che Netflix non è stato bloccato tramite Opera VPN. Siamo stati in grado di visualizzare un video senza il temuto messaggio proxy. L’immagine non era perfetta. Era un po ‘pixelato ma rispetto al non avere accesso a Netflix l’immagine andava bene.

Oltre alla nuova VPN, il browser Opera ha altre funzionalità relative alla privacy integrate blocco per annunci pubblicitari ti aiuterà a risparmiare larghezza di banda e navigare sul Web fino a tre volte più velocemente. Puoi anche inviare un “Non tracciare“Richiesta ai siti che lo supportano. Questa è una buona funzionalità ma ci sono molti siti Web che ignorano l’impostazione. Il navigazione privata La funzione eliminerà la cronologia di Internet non appena chiudi la sessione. Tuttavia, non è un sostituto per VPN. Vorrai comunque abilitare la VPN per crittografare il tuo traffico.

La nuova funzione Opera VPN è disponibile nell’edizione per sviluppatori. Non sembrano limitare l’accesso al rilascio. Puoi saperne di più e scaricare la versione alpha direttamente dal musica lirica luogo. Come alfa potresti aspettarti alcuni bug lungo la strada. Abbiamo notato che quando la VPN è abilitata può essere necessario molto tempo per visualizzare i siti Web. I nostri test di velocità e streaming video andavano bene, ma il caricamento di contenuti su siti come news.com ha richiesto molto tempo. Prova tu stesso la nuova Opera VPN e facci sapere cosa ne pensi – @VPNFan.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map