Recensione Hola VPN 2018

La nostra recensione di Hola VPN ha scoperto che si tratta di un servizio di privacy Internet P2P (Peer-to-Peer) gratuito che presenta pericoli nascosti di cui molti dei suoi utenti meno tecnici potrebbero non essere a conoscenza. Hola è una società con sede a Isreali fondata da Ofer Vilenski e Derry Shribman nel 2012. Hanno app per VPN, blocco degli annunci, accelerazione video e posizione GPS. Sebbene Hola chiami il suo servizio una VPN, in realtà funziona come un proxy a volte crittografato. Ciò significa che funziona principalmente come estensione attraverso il browser. Hola VPN maschera il tuo indirizzo IP e lo sostituisce con un altro nel paese di tua scelta.


Recensione VPN HolaTeoricamente, questo ti rende più sicuro e anonimo durante la navigazione in Internet. Inoltre, ti consente di aggirare la censura e superare i blocchi geografici; permettendoti così di vivere un’esperienza Internet più aperta da qualsiasi parte del mondo. Sembra un buon affare ma lo è? Leggi la nostra recensione completa e scopri tutti i dettagli in modo da poter decidere da solo.

Prezzi VPN Hola

Inizialmente, Hola VPN è nata come una rete P2P di “scambio di valori”. Ciò ti ha permesso di utilizzare la loro rete gratuitamente, in cambio di consentire ad altri utenti della rete di utilizzare il tuo computer quando è inattivo. Un dispositivo è considerato inattivo quando:

  • Il computer non viene utilizzato (nessuna attività del mouse o della tastiera rilevata).
  • È collegato a una fonte elettrica e non a batteria.
  • Il dispositivo è connesso alla rete locale o Wi-Fi (non su cellulare).

Hola è gratuito per uso privato (non commerciale) su PC e Mac e richiede un abbonamento su iOS e Android. Hanno anche un servizio Hola Premium che ti consente di utilizzare la rete Hola VPN senza farne parte. È necessario accedere al sito Web Hola per rendere effettiva la propria iscrizione premium. Se si desidera utilizzarlo su più browser, ogni browser deve essere registrato nel loro sito.

Prezzi VPN Hola

Il servizio VPN è venduto in termini mensili e lacrimali. Un mese ti costerà $ 5 al mese. Come molti altri provider VPN, Hola offre uno sconto per il loro pacchetto a lungo termine. Di conseguenza, puoi ottenere un anno di Hola Premium per $ 45 che arriva a $ 3,75 al mese.

Come funziona Hola VPN

L’architettura Hola CDN (Content Delivery Network) è costruita come overlay su HTTP. È una rete ibrida i cui nodi sono composti sia da dispositivi peer di utenti VPN gratuiti che da server VPN convenzionali. Si riferiscono a questa rete come “Internet P2P collaborativo” e il loro servizio come “VPN basata sulla community (peer-to-peer)”. Cosa significa questo?

Significa che usano HolaCDN per mascherare il tuo IP e quindi instradare il traffico Internet del tuo browser attraverso un dispositivo inattivo di un altro utente VPN gratuito sulla loro rete. In cambio di questo servizio gratuito, l’utente accetta di consentire loro di utilizzare il proprio computer o dispositivo per instradare altro traffico peer attraverso quando è inattivo. Avere accesso a un folto gruppo di indirizzi IP non consecutivi per singolo utente consente di essere più anonimi. Inoltre, rende la rete più difficile da rilevare e bloccare. Tuttavia, questa è solo una parte della storia della rete Hola VPN.

Come abbiamo notato in precedenza, il servizio Hola VPN funziona su una rete ibrida che consiste sia di nodi peer gratuiti sia di server VPN convenzionali. Sia i clienti premium che gli utenti gratuiti possono utilizzare questa rete ma gli utenti a pagamento non funzionano come nodi di rete per altri utenti. Oltre a ciò, gli utenti commerciali pagati del loro servizio affiliato, Luminati possono accedere a più IP sulla rete Hola VPN.

Hola VPN Schematic

Ciò significa che i computer degli utenti VPN gratuiti possono essere utilizzati da altri utenti gratuiti, abbonati Hola a pagamento e clienti commerciali di Luminati. In un “mondo utopico”, questa sarebbe un’ottima idea per un servizio VPN gratuito. Tuttavia, viviamo nel mondo reale e i loro sono pericoli nascosti per gli utenti gratuiti in questa rete P2P della comunità. Esaminiamo ora alcuni di questi pericoli e il servizio Luminati.

Pericoli per gli utenti di Hola VPN

Luminati Startup e Potenziali Botnet

Innanzitutto, esaminiamo un po ‘della storia di Hola VPN. È iniziato nel 2012 come servizio proxy Internet P2P gratuito. Nel 2014 hanno iniziato il loro servizio commerciale Luminati e lo hanno brevemente menzionato nelle loro FAQ. Sono stati colpiti dal fuoco nel 2015 quando il suo servizio commerciale è stato utilizzato per eseguire un attacco spam DDoS (Distributed Denial of Service) sulla controversa bacheca 8chan.

Ciò ha messo in luce che Hola stava vendendo l’accesso a macchine utente gratuite come nodi per utenti commerciali. Molti dei loro utenti ne erano turbati poiché la maggior parte non sapeva che Hola avesse avviato il servizio Luminati. Sentivano che Hola li aveva nascosti non spiegandoli in modo evidente sul loro sito web.

Funzionalità di rete Hola VPN rispetto alle caratteristiche di Botnet

Inoltre, molti hanno ritenuto che li trasformasse essenzialmente in nodi di uscita per una potenziale botnet. Il confronto sopra mostra che se non gestita bene, la rete Hola / Luminati potrebbe diventare una fonte botnet. Il fatto che almeno un utente l’abbia usato per attaccare 8chan lo ha rafforzato. Di conseguenza, Hola ha aggiornato le FAQ dell’azienda per mostrare chiaramente come funziona il loro servizio con il servizio gemellato Luminati.

Vulnerabilità della sicurezza interna in Hola VPN

Inoltre, nello stesso periodo, alcuni noti hacker “white hat” hanno pubblicato un avviso per il servizio Hola VPN evidenziando diversi difetti di sicurezza che potrebbero essere sfruttati da utenti malintenzionati.

Questi difetti includevano i seguenti:

  • Lettura del file locale – consente a un hacker di leggere file arbitrari sull’host.
  • Rivelazione di un ‘informazione – ciò potrebbe consentire a un utente malintenzionato di rintracciarti costantemente su Internet, annullando così la tua privacy..
  • Tre vulnerabilità legate all’esecuzione di codice in modalità remota – che potrebbe consentire a un utente sgradevole di scaricare ed eseguire codice eseguibile per installare software dannoso sul tuo computer o dispositivo mobile.
  • Aumento dei privilegi – potrebbe consentire a un peer di dare il controllo completo del PC.

Come risultato di queste critiche al loro servizio VPN, il fondatore di Hola, Ofer Vilenski, ha scritto una lettera aperta a tutti gli utenti di Hola VPN ammettendo di aver commesso errori. Ha anche affrontato queste preoccupazioni e ciò che avevano risolto. La lettera delineava anche i cambiamenti che stavano implementando in futuro per aumentare la sicurezza di Hola VPN in futuro. Le preoccupazioni specifiche che ha affrontato erano:

  • Hola riguarda la condivisione delle risorse – tra gli altri utenti sulla rete VPN.
  • Hola ti rende parte di una botnet?? – Sebbene ciò sia possibile, controllano gli utenti di Luminati e hanno una documentazione che verifica la loro vera identità. Inoltre, segnaleranno i cattivi attori alle autorità legali appropriate. Ritengono che ciò renda il loro servizio poco attraente per gli elementi criminali.
  • Vulnerabilità del client Hola – è stato corretto in modo che gli attori cattivi non possano più eseguire il codice remoto su dispositivi che utilizzano i servizi Hola.

Inoltre, la lettera delineava anche le modifiche che stavano implementando in futuro per aumentare la sicurezza di Hola VPN in futuro. In particolare, ha dichiarato che stavano sviluppando soluzioni di monitoraggio tecnico per ridurre al minimo il rischio di abuso del loro servizio Hola / Luminati e aggiornare il loro team di sicurezza con un Chief Security Officer. Non tutti (società di sicurezza informatica Vectra, Adios-Hola) erano d’accordo con la sua valutazione del servizio Hola / Luminati all’epoca.

Da quel momento, Hola ha affermato di aver ridotto e bloccato la propria console integrata, che è parte integrante del processo di inoltro del traffico peer quando il dispositivo è inattivo. Hanno affrontato alcune delle preoccupazioni di Adios-Hola istituendo una migliore verifica e raccolta di informazioni per gli utenti commerciali di Luminati. Ne discuteremo quando esamineremo la tua privacy e l’anonimato durante l’utilizzo del servizio Hola VPN.

Pericoli dei nodi di uscita

Una cosa che Hola minimizza è il fatto che gli utenti liberi sulla loro rete stanno usando le loro macchine domestiche come nodi di uscita che possono essere problematici. Ciò è emerso osservando che alcuni operatori dei nodi di uscita di Tor sono stati razziati dalle autorità legali per vari reati informatici. Questo perché molte autorità ritengono che il traffico che ne esce possa essere ricondotto al suo indirizzo IP di origine e all’autore.

Per questo motivo la EFF (Electronic Frontier Foundation) non raccomanda che i nodi di uscita di Tor vengano gestiti a casa. Inoltre, il progetto Tor raccomanda i seguenti suggerimenti per coloro che gestiscono i nodi di uscita:

  1. Informa i tuoi potenziali ISP.
  2. Ottieni un IP separato per il nodo. Non instradare il tuo traffico tramite questo IP.
  3. Ottieni DNS inverso riconoscibile per questo IP.
  4. Imposta un avviso di uscita Tor.
  5. Ottieni una registrazione ARIN (se possibile).
  6. Prendi in considerazione l’utilizzo di una politica di uscita ridotta.
  7. Limite di velocità e facoltativamente QoS il tuo nodo.
  8. Prendi in considerazione la creazione di una LLC per eseguire il tuo nodo.

Gli utenti di Free Hola VPN potrebbero dover affrontare spese simili poiché qualsiasi attività illegale che esce dal loro computer verrà ricondotta al loro indirizzo IP e alla fine loro. Inoltre, Hola VPN memorizza nella cache le informazioni sulla tua macchina per migliorare le loro prestazioni di rete. Ciò significa che se le autorità legali confiscano il tuo computer potrebbero trovare prove incriminanti su di esso a causa di questa cache.

Sebbene Hola affermi di poter indirizzare le autorità verso il vero colpevole, nel frattempo potresti dover affrontare questioni legali da procuratori troppo zelanti. Ad esempio, immagina che qualcuno usi il tuo IP per emettere un qualche tipo di minaccia. In questo caso, le autorità di solito non sono di buon umore quando bussano alla porta, ti arrestano, confiscano i tuoi dispositivi elettronici e saccheggiano la tua casa.

Hola VPN Sicurezza, privacy e anonimato

Hola VPN (Proxy) Sicurezza

Si sa molto poco sulla sicurezza fornita dal servizio Hola VPN se non per dire che può essere crittografato. Anche se supponiamo che tale crittografia sia guidata dal certificato tramite TSL. Il codice alla base della loro rete è proprietario quindi non può essere verificato. Dicono solo che a seconda della regola proxy che scegli, Hola crittograferà parte del tuo traffico. Pertanto riteniamo che sia difficile dipendere dalla crittografia del tuo traffico.

Privacy e anonimato della VPN Hola

La tua privacy online e l’anonimato sono migliorati cambiando gli indirizzi IP quando accedi a diversi siti Web insieme alla modalità di navigazione in incognito del tuo browser. Questo lo rende così gli altri non possono né ottenere informazioni dal tuo browser né rintracciare le richieste dal tuo IP. Tuttavia, riteniamo che ciò sia compensato da tutte le informazioni raccolte dal servizio Hola sui propri utenti.

Hola VPN raccoglie sia informazioni anonime sia informazioni personali (informazioni di identificazione personale). Sembra che la loro risposta al fatto che tutti i suoi utenti gratuiti gestiscono nodi di uscita sia di raccogliere quante più informazioni possibili su ogni connessione effettuata dai loro utenti. Ciò garantisce che siano in grado di identificare gli utenti che abusano del proprio sistema e di segnalarli alle autorità competenti. Riteniamo che ciò sia esattamente l’opposto di come dovrebbe funzionare un servizio di privacy. Inoltre, protegge i loro utenti solo dopo il fatto e, come abbiamo affermato, ciò potrebbe causare problemi legali.

Estratto di dati anonimi che raccolgono secondo l’Informativa sulla privacy di Hola:

Informazioni anonime. Raccogliamo informazioni anonime sul tuo utilizzo dei Servizi per tre motivi: in primo luogo, per consentirci di fornire i Servizi e migliorarli costantemente; secondo, per motivi di sicurezza; e in terzo luogo, in modo da poter controllare e tracciare statisticamente l’utilizzo, controllare i nostri affiliati e calcolare i pagamenti a terzi. Tali informazioni anonime non consentono l’identificazione di singole persone; include la posizione geografica approssimativa, le specifiche hardware, il tipo e la versione del browser, la data di installazione del software, la data dell’ultimo utilizzo dei Servizi, il tipo di sistema operativo, la versione e la lingua, le voci di registro, le richieste URL e rispettivi timestamp. Non facciamo alcuno sforzo per rivelare la tua identità attraverso queste informazioni. Potremmo anche raccogliere informazioni che ci aiuteranno a capire se il tuo dispositivo viene utilizzato in un determinato momento in modo da non inviargli alcuna richiesta.

Anche se si tratta di dati “presumibilmente anonimi”, dovresti ricordare che è stato dimostrato che se qualcuno ha abbastanza punti anonimi su di te, può essere utilizzato con altri dati per identificarti. Inoltre, questa enorme raccolta di dati è continuata dalle informazioni personali che accumulano.

Estratto dei dati PII che raccolgono in base alla loro Informativa sulla privacy:

Informazione personale. Le informazioni personali sono informazioni che possono essere di natura privata o sensibile e che identificano o possono identificarti. Le informazioni personali che raccogliamo e conserviamo includono il tuo indirizzo IP, il tuo nome e indirizzo e-mail nel caso in cui ci fornisci queste informazioni (ad esempio quando apri un account o se ci avvicini a noi attraverso l’opzione “contattaci”), schermo nome, informazioni di pagamento e fatturazione (se acquisti servizi premium) o altre informazioni che potremmo chiedere di volta in volta come richiesto per il provisioning dei Servizi. Quando si crea un account sui Servizi, è possibile farlo utilizzando le proprie credenziali con un sito Web o servizio di terze parti designato (“Account di terze parti”) come Facebook®. Ciò ti consentirà di collegare il tuo account e il tuo account di terze parti. Se scegli questa opzione, apparirà una finestra pop-up di Account di terze parti che dovrai approvare per procedere e che descriverà i tipi di informazioni che otterremo. Queste informazioni includono le tue informazioni personali memorizzate sul tuo account di terze parti, come nome utente, indirizzo e-mail, foto del profilo, data di nascita, sesso e preferenze. Qualsiasi informazione anonima che è specificamente connessa o collegata a qualsiasi informazione personale, viene da noi trattata come informazione personale, purché tale connessione o collegamento esista.

Si noti che ti consentiranno di utilizzare Facebook per iscriverti al servizio Hola VPN. Recentemente è venuto a conoscenza del pubblico che è così che le app raccolgono informazioni dagli account di Facebook, come mostrato dalla loro Informativa sulla privacy nell’elenco degli elementi che raccoglieranno se si utilizza tale account di terze parti. Si noti inoltre che le informazioni anonime che possono essere associate o collegate vengono trattate come informazioni personali. Questo sposta alcuni dati anonimi nella colonna PII.

Tecniche utilizzate da Hola VPN per raccogliere informazioni

Hola utilizza varie tecnologie per raccogliere e archiviare ciò che vediamo come qualsiasi informazione che possano raccogliere sui propri utenti. Questi metodi includono quanto segue:

  • Biscotti – consentire a Hola e ai suoi partner di “personalizzare il contenuto, l’esperienza e le pubblicità fornite su siti Web su Internet”.
  • Tag pixel – se utilizzati con i cookie consentono loro di monitorare l’attività del tuo sito Web.
  • Web beacon – consente loro di vedere chi sta leggendo una pagina Web o e-mail, quando stanno leggendo e da quale computer.
  • Registra dati – sono dati aggregati che includono l’indirizzo IP, il tipo di browser, le pagine Web visitate, il tempo trascorso in tali pagine, i tempi e le date di accesso e l’identificatore univoco generato per il dispositivo. Se stai utilizzando un telefono cellulare, questo identificatore potrebbe essere il tuo numero di cellulare.

Oltre a raccogliere tutti questi dati, Hola VPN condivide anche informazioni anonime con terze parti per scopi aggiuntivi, inclusi scopi di marketing, ricerca e analisi. Questo in pratica consente loro di condividerlo con chi vogliono a fini di ricerca. Questo è l’ideale alla base del recente problema di privacy di Facebook. Condividono anche il tuo indirizzo e-mail con altri partner e la loro politica di rinuncia non è concreta.

Infine, la seguente politica sulla privacy mostra che gestiscono gli abusi del loro sistema in modo retroattivo dopo che si è verificato l’evento. Come abbiamo affermato in precedenza, ciò potrebbe potenzialmente renderti vulnerabile alle ripercussioni legali poiché la loro politica sembra proteggere principalmente se stessi e i loro partner.

Estratto di come Hola condivide le PII dalla loro Informativa sulla privacy

Potremmo anche condividere le tue informazioni personali e altre informazioni in casi speciali se abbiamo buone ragioni per ritenere che sia necessario: (1) rispettare la legge, i regolamenti, le citazioni in giudizio o le ordinanze del tribunale; (2) rilevare, prevenire o altrimenti affrontare frodi, sicurezza, violazione delle nostre politiche o problemi tecnici; (3) applicare le disposizioni della presente Informativa sulla privacy o qualsiasi altro accordo tra l’utente e noi, inclusa l’indagine su potenziali violazioni della stessa; (4) proteggere da danni ai diritti, alla proprietà o alla sicurezza di noi, dei suoi partner, delle sue affiliate, degli utenti o del pubblico.

In sintesi, la totalità delle informazioni che raccolgono e come vengono raccolte possono lasciare la tua privacy sospetta a nostro avviso. Ha anche il potenziale per distruggere totalmente il tuo anonimato. Dichiarano che alcuni dei tuoi dati potrebbero essere crittografati a seconda delle impostazioni del browser. Riteniamo che il servizio sia stato creato principalmente per sbloccare i servizi multimediali poiché la sua crittografia è sospetta data la natura proprietaria.

Supporto VPN Hola

Il supporto Hola VPN è principalmente tramite le loro FAQ sul loro sito Web. Puoi anche contattarli tramite e-mail ma le risposte potrebbero richiedere del tempo. Infine, hanno una presenza sui social media dove puoi trovare alcune risposte.

Hola VPN e servizi di blocco degli annunci: Hands On

Hola non offre lo stesso supporto di rete a livello di sistema di altre VPN. Invece di installare un client che reindirizza tutto il traffico attraverso un tunnel crittografato, è necessario installare il browser basato su Chromium di Hola o utilizzare le estensioni del browser Chrome o Firefox. Questo significa che Hola VPN funziona davvero come un servizio proxy. Hola ha anche estensioni per il blocco degli annunci e l’accelerazione video. Tutte e tre queste app sono incluse nel loro browser Windows che può essere scaricato dal loro sito Web.

Hola VPN Browser per Windows

Hanno anche un’app di trasferimento GPS per Android.

Hola GPS Relocator per Android

Hola Chromium Based Browser per Windows

Hola VPN in azione

Dopo aver configurato il browser basato su Hola Chromium sul PC, risiederà nella barra delle applicazioni di Windows. Cliccando su di esso verrà ingrandito sul desktop. Facendo clic sull’icona della fiamma Hola VPN in alto a destra nel browser verranno mostrati i siti Web più popolari negli Stati Uniti. La freccia rivolta verso il basso aprirà il sito Web Hola VPN con un elenco dei siti più popolari. Lo scorrimento e la selezione di un sito Web lo apriranno nel paese più appropriato per accedervi.

Hola VPN Siti web popolari negli Stati Uniti

Se un sito Web ha più di una posizione, verrà utilizzato il più popolare come mostrato nel caso di Netflix di seguito, il cui valore predefinito è la libreria di contenuti degli Stati Uniti. Si noti che l’icona Hola VPN è stata sostituita dalla bandiera del paese della posizione multimediale sbloccata.

Hola VPN US Netflix Library

La selezione di questo flag ci consentirà di modificare la posizione della nostra libreria di contenuti Netflix. Notare che facendo clic sulla bandiera si apre un elenco di paesi. Non tutti i paesi in questo elenco dispongono di una libreria Netflix. Se selezioni uno di questi Paesi, la modifica della posizione fallirà, il che può essere fastidioso perché potresti pensare che l’app non sia riuscita. Ciò significa che la maggior parte delle volte dovresti semplicemente accettare il Paese scelto dall’app per sbloccare il sito Web.

Tuttavia, se conosci un altro Paese con contenuti Netflix, puoi passare a quel Paese. Ad esempio, selezionando l’icona della bandiera degli Stati Uniti e scorrendo l’elenco dei paesi in Giappone si ottiene quanto segue. Questo ci consente di passare da US-Netflix a Japan-Netflix.

Hola VPN Passa dalla libreria dei contenuti Netflix degli Stati Uniti a quella giapponese

In alternativa, avremmo potuto utilizzare il campo di ricerca per apportare la modifica.

Passando dalla libreria dei contenuti Netflix degli Stati Uniti a quella giapponese con Hola VPN

Puoi anche scegliere altri siti Web da sbloccare digitando il nome del sito nella ricerca come raiplay, il sito multimediale italiano. In alternativa, puoi riaprire il browser e scegliere il sito dalla pagina dei siti Web più popolari.

Hola VPN Raiplay SelectionHola Ad Blocker in azione

Facendo clic con il tasto destro sull’icona dello scudo accanto all’icona Hola VPN a destra della casella dell’URL si apriranno le opzioni per il blocco annunci Hola. È diviso in due schede: domini generali e autorizzati. La scheda generale ha due levette opzionali:

  • Mostra la voce di menu del tasto destro “Block Element”
  • Mostra il pannello “Hola ad blocker” negli strumenti per sviluppatori

Hola Ad Blocker Opzioni

La scheda Domini in elenco bianco consente di aggiungere e rimuovere domini per siti Web da cui non si desidera bloccare la pubblicità. Digita semplicemente il nome del dominio e seleziona il pulsante “Aggiungi dominio”.

Per vedere il numero di annunci bloccati sul sito corrente insieme al totale di tutti gli annunci bloccati, fare clic sull’icona degli annunci bloccati. Si noti inoltre che l’icona ha un “1” su di esso che indica che un annuncio è stato bloccato sul sito Web corrente.

Hola Ad Blocker

Hola Video Accelerator in azione

L’ultima app inclusa nel browser Hola Custom è l’acceleratore video. Il suo utilizzo è stato semplificato semplicemente accendendolo o spegnendolo per il sito Web corrente. Può velocizzare i video e aiutarti a evitare il buffering se lo stai riscontrando. Altrimenti, non noterai alcun cambiamento percepibile.

Hola Video AcceleratorDal nostro esame del browser personalizzato basato su Hola Chromium puoi vedere che è principalmente destinato a sbloccare contenuti con restrizioni geografiche. Ha tre estensioni aggiunte: Hola VPN, Hola Ad Blocker e Hola Video Accelerator. Tutte e tre queste sono app gratuite P2P a basso costo che richiedono l’uso del computer per l’uso gratuito delle app e della rete associata. Sono app semplici e facili da usare. L’app VPN è più facile da usare se il sito scelto è tra i loro elenchi più popolari.

Visita Hola VPN

Installazione e utilizzo di Hola VPN per Android

Cerca la VPN Hola sul tuo dispositivo Android. Tocca “Installa” per aprire Google Play Store per iniziare la procedura di installazione sul tuo telefono. Una volta lì, tocca “Installa” e accetta i parametri di accesso di cui l’app ha bisogno. Dopo che l’app ha completato il processo di installazione, tocca “Apri” per eseguirla.

Hola VPN Installazione app Android

Quando l’app si aprirà, ti offrirà l’accesso P2P alla loro rete e ti spiegherà che si tratta di una rete di risorse condivisa. Se non desideri condividere le tue risorse, puoi selezionare l’opzione Hola Premium. Se accetti di condividere il tuo cellulare quando non è in uso, tocca “Ho capito” e poi “Continua”. Puoi toccare l’icona del menu (tre punti orizzontali) per scegliere le opzioni dell’app. Le opzioni principali dell’app sono lo sblocco, l’elenco popolare e le impostazioni. Altre opzioni ti consentono di cancellare la cronologia e condividere l’app sui social media.

L’app passa automaticamente alla posizione degli Stati Uniti e toccando l’icona della bandiera degli Stati Uniti si apre l’elenco dei siti popolari.

Siti popolari Hola VPN

Toccando su uno di questi siti come Netflix ci permette di sbloccarlo usando il paese scelto toccando “Apri”. In alternativa, possiamo scegliere l’icona della bandiera e cercare un’altra libreria Netflix come quella in Giappone e aprirla invece. Notare che l’icona della bandiera americana è stata sostituita da quella giapponese.

Sito Web Hola VPN Netflix

Oltre agli interruttori per lo sblocco e l’elenco popolare, sono le impostazioni opzionali per l’uso generale, le opzioni Web del dispositivo e le app. La schermata generale ha opzioni per interagire con il sito Web di Hola tra cui ottenere assistenza, aggiornare l’app, cambiare lo stato dei pari, accedere alle FAQ e altro. La schermata Web visualizza le impostazioni per l’interazione con il Web dal dispositivo mobile, nonché alcune impostazioni avanzate del sito Web. L’ultima schermata ha solo le app per sbloccare lo sblocco e i suggerimenti.

Impostazioni VPN Hola per Android

Oltre a sbloccare i siti Web sul tuo telefono cellulare, Hola VPN ti consente anche di scegliere le app che desideri eseguire tramite il servizio VPN. Dopo aver toccato l’app che desideri eseguire il tunneling, seleziona “Apri”. L’app ti chiede di configurare il servizio VPN sul tuo dispositivo Android. Toccando “Cambia anche la mia posizione GPS” si aprirà il negozio per installare l’app se non lo si è ancora fatto.

Utilizzo dell'app Hola VPN

Installazione dell’app Hola GPS Relocation per Android

Una volta su Google Play Sore, tocca Installa per aggiungere l’app al tuo telefono Android e accettare gli accessi richiesti. Al termine, tocca “Apri” per eseguire l’app. Scegli di accedere alla versione gratuita o in abbonamento dell’app e tocca “Vai”.

Hola GPS Relocator Install

Se è la prima volta che usi l’app, tocca “Impostazioni”. Il software avviserà che stai per cambiare le opzioni dello sviluppatore che potrebbero avere risultati irregolari. Tocca “OK” per chiudere questo avviso. Scegli l’opzione “Seleziona l’app di localizzazione fittizia” e quindi tocca “Hola Fake GPS”. L’app di trasferimento GPS ora è pronta per l’uso.

Hola GPS Setup per Android

Spostare l’icona della posizione GPS Hola nella regione che si desidera effettuare lo spoofing e toccare “Vai”. Questo cambierà la tua posizione GPS apparente. Toccando su “Stop” potrai scegliere un’altra posizione GPS da falsificare. È possibile ingrandire e scorrere la mappa per semplificare questa selezione. Una volta che hai la nuova posizione, tocca “Vai” per bloccarla.

Hola GPS Relocation Usage

L’app Android Hola VPN è facile da installare e utilizzare come la sua controparte Windows. Un tocco o due ti permetterà di cambiare il Paese di origine del browser. Ciò ti consente di sbloccare il sito Web che hai scelto. Puoi anche eseguire le app che scegli tramite il servizio VPN. Hola ti permetterà anche di falsificare la tua posizione GPS. Ricorda che si tratta di app gratuite per la condivisione di P2P.

conclusioni

Hola VPN è un servizio basato su proxy gestito dalla società israeliana Hola. È uno dei pochi servizi di “scambio di valore” che offrono. Questi servizi includono Hola VPN, Hola Ad Blocker, Hola Video Accellerator e Hola GPS Locator per Android. Tutti questi servizi hanno una cosa in comune. Sono tutti gratuiti se si accetta di condividere il proprio computer o dispositivo mobile con la rete peer quando non viene utilizzato.

Hola VPN è il loro servizio di privacy guidato dalla comunità. Viene eseguito come estensione per i browser Google Chrome o Foxfire. Altrimenti, gli utenti Windows possono utilizzare il browser Hola personalizzato basato su Chromium per eseguirlo. Il browser ha il blocco degli annunci e le estensioni dell’acceleratore video preinstallate.

Anziché essere un servizio VPN completo, Hola VPN è un proxy che ti aiuterà a sbloccare siti Web con restrizioni geografiche come Rai Play, BBC iPlayer, Netflix e altri. Si sa molto poco sulla sua crittografia. Hola afferma che il servizio a volte viene crittografato a seconda delle impostazioni, ma non abbiamo trovato impostazioni che potremmo modificare che potrebbero influire sulla crittografia nella versione del browser personalizzata in esecuzione su Windows 10. Di conseguenza, abbiamo trovato la crittografia inesistente nella peggiore delle ipotesi e sospetta come la migliore.

Inoltre, gli utenti gratuiti devono essere consapevoli del fatto che agiscono come nodi di uscita per la rete della community peer a meno che non si iscrivano al servizio a pagamento premium. Per coloro che non hanno familiarità con il termine “nodo di uscita”, significa che tutto ciò che viene fatto dall’utente può essere rintracciato sulla macchina da loro utilizzata. Ciò significa che se un peer utilizza il computer inattivo o il dispositivo mobile per uno scopo illegale, verrà rintracciato da te.

Questa minaccia è potenzialmente acuita dal fatto che Hola commercializza anche la sua rete P2P VPN costruita dalla comunità come un servizio che utilizza il suo servizio gemellato Luminati che è stato usato come botnet per attaccare (DDoS) un sito Web in passato. Ciò potrebbe comportare problemi legali per l’utente, così come per gli utenti del nodo di uscita sulla rete Tor. Il modo di Hola di combattere questo è quello di raccogliere tutte le informazioni sui loro clienti individuali e commerciali per identificare e perseguire i maltrattatori della loro rete. Riteniamo che questa sia l’antitesi all’idea di un servizio di privacy e al massimo sconcertante. Inoltre, gli ampi criteri di utilizzo indicati nella loro Informativa sulla privacy ci hanno lasciato a disagio per quanto riguarda la privacy delle informazioni raccolte.

Cose che ci sono piaciute del servizio:

  • Hanno offerto un proxy gratuito per sbloccare siti Web soggetti a restrizioni per coloro che non disponevano delle risorse finanziarie o dell’accesso a un vero servizio VPN a causa delle loro circostanze geo-politiche (VPN vietate nel loro paese).
  • Avevano un blocco degli annunci e un acceleratore video.
  • Hola ha offerto un abbonamento a pagamento alternativo a basso costo per coloro che non volevano condividere le proprie risorse con la rete.

Cose che non ci piacevano del servizio:

  • Gli utenti gratuiti vengono utilizzati come nodi di uscita senza restrizioni.
  • Aveva alcune vulnerabilità interne dovute alla progettazione della sua infrastruttura.
  • Se non monitorato da vicino, il suo servizio Luminati potrebbe essere abusato come botnet.
  • A causa di queste vulnerabilità, Hola ha raccolto e archiviato un’enorme quantità di informazioni sia anonime che personali su tutti i suoi utenti per proteggersi dagli abusi del suo sistema.
  • La protezione per i loro utenti è retroattiva, il che significa che possono dimostrare che non sei stato il colpevole utilizzando le loro informazioni archiviate per identificare il vero criminale informatico dopo il fatto. Ciò potrebbe causare problemi legali per alcuni utenti come per gli operatori del nodo di uscita Tor.

Hola VPN è una rete di privacy basata su P2P della comunità in cui gli utenti condividono le risorse per creare la rete e condividerla liberamente. È anche monetizzato mettendo a disposizione dei suoi clienti nodi commerciali per condurre ricerche di marca. Riteniamo che sia principalmente utile e sblocco proxy per i siti Internet con restrizioni. Inoltre, tieni presente che se partecipi al servizio gratuito, accetti di diventare un nodo di uscita per la rete senza alcun controllo su ciò che fa il peer durante l’utilizzo del dispositivo. Pertanto non consigliamo il servizio Hola VPN gratuito a meno che non sia l’unica scelta. Consigliamo vivamente l’accesso a Internet privato in alternativa. PIA proteggerà la tua privacy e sbloccherà le restrizioni geografiche senza i rischi dell’uso di Hola.

Visita Hola VPN

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map